Alto Adige - Bolzano

"L'artigiano sono io", i pensionati cna nelle scuole

Oltre 20 pensionati di Cna dell’Alto Adige partecipano al progetto “L’artigiano sono io” 2016-2017: contribuiranno a formare, in qualità di tutor anziani, quasi 300 studenti delle scuole elementari e medie di Bolzano. 

Il progetto è partito in via sperimentale nell’anno scolastico 2015-2016, coinvolgendo venti alunni della terza elementare della scuola Chini di Bolzano. Il presidente di Cna Pensionati dell’Alto Adige, il falegname Mario Cecchetto, e Marco Scrinzi, funzionario di Cna coordinatore del progetto, hanno illustrato in aula, con l’ausilio di slide, gli antichi mestieri e la loro evoluzione attuale. Una settimana dopo, i ragazzi hanno potuto visitare dal vivo una tipografia e una falegnameria. Alla fine hanno realizzato degli elaborati bilingue (italiano e tedesco) sotto forma di disegni, cartelloni e composizioni di varia natura, per i quali sono stati premiati con alcuni gadget durante una breve cerimonia, alla presenza del presidente provinciale di Cna dell’Alto Adige, Claudio Corrarati. 

Vista la buona riuscita dell’esperimento, per l’anno scolastico 2015-2016 è stato raggiunto un accordo con l’Assessorato provinciale alla Scuola Italiana, la Sovrintendenza Scolastica e l’Istituto Comprensivo Bolzano 1 per proporre il progetto formativo su ampia scala.

Verranno coinvolte le classi quarta e quinta delle Scuole elementari “Dante Alighieri”, “Antonio Rosmini”, “Eusebio Chini” e Terlano, le classi prima e seconda della scuola media Centro Storico. In tutto, 289 studenti che verranno a contatto con l’artigianato: prima attraverso un incontro formativo nelle scuole e poi con visite in aziende. Sono numerose le attività coinvolte: tipografie, laboratori di produzione, officine meccaniche, carrozzerie, gommisti, vetrai, sartorie, aziende di rivestimenti pavimenti e soffitti, acconciatori, estetisti, tatuatori, falegnami, decoratori, grafici, tappezzieri, congegnatori, gelatieri e panettieri. Accanto agli artigiani in attività, preziosa è l’opera degli oltre 20 pensionati, in testa il presidente Mario Cecchetto, che si sono proposti come tutor e per le lezioni in classe. 

“La conoscenza dell'artigianato tra i giovani è ancora di carattere vago - spiega Marco Scrinzi, funzionario di Cna dell’Alto Adige -  hanno un contatto diretto con alcune attività, come il gelatiere, il riparatore di biciclette, la parrucchiera, ed indiretta di molte altre, come il pittore, il meccanico, il falegname. Raramente le varie attività artigiane vengono identificate in un unico insieme omogeneo, di cui fanno parte tanti sotto-insiemi. Spesso l’artigiano viene confuso con il commerciante”. 

Aggiunge Mario Cecchetto, presidente di Cna Pensionati dell’Alto Adige: “La scarsa conoscenza di un settore così vario e l'identificazione dell’artigiano come mero fornitore di prodotti o servizi, vicino a loro ma distante dalla realtà scolastica, circoscritto in un mondo adulto del quale non sono ancora chiamati a far parte, conduce generalmente ragazzi e ragazze ad escludere l’idea di un approccio personale e diretto ad un mestiere. Il progetto Cna si pone l’obiettivo di rivelare loro, con metodi elementari e comunque alla loro portata, la complessità del mondo artigiano affinché sappiano di poter includere anche l’apprendimento di un mestiere artigiano tra le scelte che, presto o tardi, dovranno fare nel loro percorso scolastico”.

 

copertina verdeta67

banner essere cna

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Testimonianze di "Nonni per le città" all'Assemblea Nazionale di CNA Pensionati"

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Spot radiofonici

BannerTIM

Al via il progetto "Nonni per le città"

Festa Nazionale CNA Pensionati

TG5 ore 8. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo un pensionato su 4 riesce a mantenere i famigliari senza difficoltà (27/08/17)

TG5 ore 00,50. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo 1 pensionato su 4 ha una vita dignitosa (26/08/17)

TGCOM24 ore 17. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo il 25% dei pensionati italiani riesce a vivere una vita dignitosa (26/08/17)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.