Puglia Lesina

La dieta mediterranea: uno stile di vita da ritrovare

La sala del centro visite di Lesina ha iniziato a riempirsi dal primo pomeriggio. Hanno risposto in tanti all'invito della Cna Pensionati. Oltre 100 pensionati provenienti da tutta la provincia per ascoltare le riflessioni degli oratori sul tema dello stile di vita mediterraneo ed in modo particolare sulla dieta mediterranea. Oratori competenti in nutrizione (il dottor Teo Marolla), in storia del territorio (Grazia Galante), sui prodotti locali (Sabrina Pupillo) e sugli ambienti naturali del Gargano (Domenico Antonacci). A seguire i lavori era presente Maria Beatrice Tragni, segretario nazionale della Cna Pensionati.

Ad accogliere gli ospiti Marisa Maiorano, assessore ai servizi sociali del Comune di Lesina e Michele Pupillo Presidente provinciale della Cna. Tra il pubblico anche la Presidente regionale della Cna, Francesca Soardi ed il segretario Regionale Pasquale Ribezzo accompagnato dal responsabile regionale della Cna Pensionati Riccardo Ciliberti.

Con questa iniziativa ha voluto richiamare l'attenzione sulla necessità di attivare politiche per l'invecchiamento attivo (la Puglia ha approvato la carta per l'invecchiamento attivo a cui però non ancora fa seguito l'avvio di politiche concrete) ed al contempo invitare gli anziani ad essere ancora protagonisti del territorio attraverso l'obiettivo di ritrovare il gusto: il gusto della sana alimentazione che ha le sue radici nella piramide alimentare della dieta mediterranea; il gusto di un sano stile di vita fatto di impegno e di attività a partire dalla riscoperta del portato culturale di ognuno e del costante rapporto con il proprio territorio. 

L'anziano è stato sollecitato nei vari interventi a vivere attivamente anche quella che chiamiamo la terza età, perché, come ha più volte ripetuto il dottor Marolla, "anche se il tramonto segna la chiusura di un percorso, non possiamo negare che esistono tramonti meravigliosi, così come può essere meravigliosa anche la vita quotidiana di un anziano". La sana alimentazione può aiutare in questo perché rappresenta la migliore medicina per quei mali che trovano le loro radici proprio nell'alimentazione disequilibrata a cui ci costringe la società dei consumi e dell'abbondanza. E la sana alimentazione non può prescindere dalla buona qualità dei prodotti di cui è ricca la nostra terra: olio, pomodoro, grano, verdure, pesce. Ingredienti che rappresentavano, e rappresentano ancora oggi, le materie prime della dieta mediterranea di Capitanata. Ingredienti di un ricettario vastissimo che Grazia Galante ha raccolto per lasciarlo in eredità alle nuove generazioni che devono ancora scoprire i tesori della nostra terra e della nostra cultura gastronomica.

Maria Beatrice Tragni ha chiuso i lavori complimentandosi per l'ottima organizzazione del convegno sottolineando che esso ha ben rappresentato il rapporto di reciprocità che deve continuare ad esistere tra le diverse generazioni. Gli anziani hanno tanto da lasciare in eredità ma, per vivere bene, oggi devono anche saper apprendere dai giovani. Siamo dentro la rivoluzione del digitale e chi ne è fuori non può pensare di vivere una vita di qualità. Ed allora gli anziani devono trasferire ai giovani tutto il loro saper fare ed al contempo devono, dai giovani, imparare ad utilizzare i nuovi strumenti di comunicazione che ti fanno sentire parte della comunità. Gli applausi sono stati un continuum tra la sala del convegno e la sala ricreativa del centro anziani di Lesina dove è stata preparata dal circolo anziani locale una degustazione a base di orecchiette fatte a mano dalle donne del circolo condite con l'ottima salsa artigianale di pomodorino e che poi è proseguita con i formaggi di bufala della zona. 

copertina verdeta67

banner essere cna

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Testimonianze di "Nonni per le città" all'Assemblea Nazionale di CNA Pensionati"

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Spot radiofonici

BannerTIM

Al via il progetto "Nonni per le città"

Festa Nazionale CNA Pensionati

TG5 ore 8. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo un pensionato su 4 riesce a mantenere i famigliari senza difficoltà (27/08/17)

TG5 ore 00,50. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo 1 pensionato su 4 ha una vita dignitosa (26/08/17)

TGCOM24 ore 17. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo il 25% dei pensionati italiani riesce a vivere una vita dignitosa (26/08/17)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.