Campania Napoli

INVECCHIAMENTO ATTIVO AL CENTRO DELLA COLLABORAZIONE FRA REGIONE E CNA PENSIONATI 

Trasmissione dei saperi, Informazione su salute e stili di vita, turismo sociale.  Questi gli interventi a favore degli anziani da portare avanti all’interno di una legge regionale sull’invecchiamento attivo.

E’ quanto emerso in un incontro-dibattito sul tema dell’Invecchiamento Attivo dal titolo “Piu’ anziani, piu’ risorse” organizzato a Napoli da CNA Pensionati Campania nell’ambito dell’Assemblea Annuale.

Una risposta favorevole e positiva è stata ottenuta dall’assessore Lucia Fortini (Assessore istruzione, politiche sociali della Regione Campania) e da Tommaso Amabile (Presidente della VI commissione permanente istruzione e cultura, ricerca scientifica, politiche sociali Regione Campania), intervenuti al dibattito a cui hanno partecipato anche Fulvio Mostacciuolo (Presidente regionale CNA Pensionati), Beatrice Tragni (già Segretario nazionale CNA Pensionati), Giovanni Giungi (Presidente nazionale CNA Pensionati), Francesco Geremia (Coordinatore regionale CNA Campania).   

Tommaso Amabile, ormai di casa nelle iniziative organizzate dalla CNA Pensionati Campania, ha salutato e ringraziato, oltre al numeroso pubblico regionale intervenuto, in particolar modo l’assessore Lucia Fortini, che è la persona che dovrà poi trasformare in atti concreti il lavoro portato avanti in questi due anni dalla VI Commissione della Regione Campania, ma anche dal Consiglio Regionale, determinante per l’approvazione di questa Legge, proposta alla Commissione da Carlo Iannace. 

L’assessore Lucia Fortini, tra l’altro, ha sottolineato l’impegno profuso da Cna Campania con il suo segretario Andrea Battistoni, per i suggerimenti e miglioramenti, sia nella fase di audizione che di elaborazione del testo della Legge, a testimonianza dell’impegno quotidiano e incessante a portare avanti le varie iniziative e dare delle risposte ai problemi sul territorio su tematiche che riguardano le persone anziane. La Fortini si è impegnata, come istituzione, a proseguire il lavoro iniziato con la realizzazione del protocollo di intesa. Il primo e il secondo passo, ha chiarito, lo lascierà a CNA Pensionati, cioè quello di decidere quale realizzare tra i progetti presentati e quindi di occuparsi del lavoro da fare. Il terzo passo la Regione Campania lo farà prendendosi la responsabilità di portare avanti gli atti amministrativi per accelerare i tempi e supportare queste attività.

Beatrice Tragni ha concluso il dibattito evidenziando la forte passione che le istituzioni politiche mettono, in questo momento difficile, a favore di associazioni sparse sul territorio nazionale che si occupano di anziani.

Dal Veneto alla Sicilia quasi tutte le regioni hanno adottato la proposta di istituire una Legge sull’invecchiamento attivo. Invecchiamento non visto come paura, ma come una conquista. Quindi leggi a favore della sanità con progetti di prevenzione. Un buon stato di salute aiuta ad avere un buon invecchiamento. Invecchiare bene è lo slogan di CNA Pensionati. Promuovere ed utilizzare le potenzialità dell’anziano coinvolgendolo su progetti come testimonial del patrimonio culturale, ambientale e decoro urbano, facendo diventare l’anziano come ambasciatore del bello. 

Insieme al progetto Trasmissione dei Saperi, ad altri progetti che coinvolgono il potenziale anziano su tutto il territorio, si intende riuscire a realizzare una legge quadro nazionale a favore degli anziani.

copertina verdeta70

banner essere cna

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Agenzia Dire, Giungi “Gli anziani possono dare ancora un grande contributo alla comunità

Agenzia Dire, D'Andrea Pensionati ex artigiani a disposizione della comunità”

Agenzia Dire, Decaro ANCI “Nonni per la città” preziosi per trasmissione saperi ai più giovani

Festa Nazionale CNA Pensionati - Sergio Silvestrini Segretario Generale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Daniele Vaccarino Presidente Nazionale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Vinciano Luca Caricato

Spot radiofonici

BannerTIM

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.