L'estate tutta italiana, nuove regole e nuove mete Vacanze

Sicuramente diversa dalle precedenti, da trascorrere con qualche accortezza in più ma con la stessa voglia di svago, relax e divertimento. È l’estate 2020, il periodo atteso tutto l’anno che è finalmente arrivato. Anche nella bella stagione, fino a quando i rischi da contagio Covid-19 non si saranno azzerati, dovremmo continuare a rispettare le opportune misure di distanziamento sociale evitando assembramenti e continuando ad indossare sistemi di protezione individuale come le mascherine nei luoghi chiusi. Ci sarà inevitabilmente qualche rinuncia, come quella che ci ha portato a non poter svolgere la nostra consueta Festa Nazionale di CNA Pensionati appuntamento fisso di ogni estate. Però tra caldo e lunghe giornate da trascorrere all’aria aperta, bibite da sorseggiare e cruciverba da risolvere sul bagnasciuga, sarà comunque un’estate da vivere intensamente: magari alla riscoperta delle meraviglie dimenticate che ci circondano.

Un’estate tutta italiana. Si dice che ogni momento di crisi sveli in realtà delle opportunità. Così, sebbene si stia gradualmente assistendo ad una riapertura dei confini esteri, sembra proprio che quest’estate la scelta degli italiani per le loro vacanze ricadrà sul turismo domestico. Niente isole greche o Baleari, sarà l’occasione giusta per tornare a viaggiare in Italia, magari anche a pochi chilometri da casa. Secondo l’ENIT – Ente Nazionale Italiano del Turismo – è questa la tendenza attuale e saranno proprio i viaggi di prossimità a svelare una grande potenzialità turistica inespressa. Il dato è confermato anche dall’indagine Ipsos che mostra l’Italia come meta privilegiata dei nostri connazionali e dall’Osservatorio vacanze del Touring Club Italiano che segnala come il 49% degli italiani farà le valigie rimanendo però all’interno delle Alpi: preferendo luoghi poco affollati, vacanze itineranti, a piedi o in bicicletta, e piccoli borghi dell’entroterra da scoprire e riscoprire.

Soluzioni “casalinghe”. Piccoli gioielli incastonati in ogni regione d’Italia, sono i tantissimi centri storici sparsi nel nostro Paese che avremo l’opportunità di visitare approfondendo così la conoscenza di un patrimonio culturale, dialettale, eno-gastronomico che troppo spesso dimentichiamo. Quasi 300 i comuni identificati dall’associazione “I borghi più belli d'Italia” che tra botteghe artigianali, dimore storiche e scorci incantevoli rappresentano mete da visitare, facilmente fruibili anche dagli over 65 più a loro agio con un turismo rilassato e in totale comfort.

Turismo open air. Sicure, ecologiche, vicine alla propria abitazione. Queste le esperienze outdoor che saranno scelte da molti italiani. Stiamo parlando di riserve naturali distanti pochi chilometri dalle grandi città, ma anche parchi urbani mai frequentati, ci sarà spazio per il turismo all’aria aperta: una soluzione green, salutare ed adatta a tutte le tasche. Senza dimenticare i pernottamenti con formule outdoor in villaggi di bungalow o campeggi.

Mari e monti. La voglia di mare sarà inevitabile anche se ancora non è chiaro come saranno regolati i flussi sulle spiagge per garantire le distanze minime tra gli ombrelloni. In ogni caso la rassicurazione è che si potrà andare al mare rispettando precise regole, così come sarà una meta gettonatissima la vacanza in montagna per le attività di trekking, escursioni nei sentieri, aria buona da respirare.

Al mare? Cosa dice l’ISS

L’Istituto superiore di Sanità (ISS) ha stilato un elenco di buone prassi per chi desidera andare in spiaggia. Ecco le norme di comportamento da seguire contenute nel “Rapporto sulle attività di balneazione in relazione alla diffusione del virus SARS-CoV-2“.

  • divieto di accesso all’area turistico-ricreativa di balneazione in caso di obbligo di quarantena, in presenza di sintomi influenzali o di temperatura corporea superiore ai 37,5°C
  • obbligo di distanziamento interpersonale di almeno 1 metro, nel corso di ogni permanenza e attività su arenili e scogliere, e in acqua, nel corso della balneazione ad esclusione di persone dello stesso nucleo familiare o a questo assimilabile
  • responsabilità e vigilanza sul rispetto del distanziamento interpersonale da parte dei bambini
  • misure di igiene personale, pulizia e disinfezione frequenti delle mani dei bambini
  • igiene respiratoria: starnutire e/o tossire in fazzoletti di carta o nel gomito
  • uso di mascherine quando le misure di distanziamento siano di difficile mantenimento; le
  • mascherine dovranno essere smaltite con i rifiuti indifferenziati

I Consigli da Legambiente e Touring Club Italiano

Se avete voglia di partire sono oltre 200 le proposte di vacanze attive a pochi passi da casa e per tutte le età, inclusi gli over65, stilate da Legambiente e Touring Club Italiano e pubblicate sul sito dell’associazione senza scopo di lucro, con finalità di promozione turistica sull'intero territorio italiano www.touringclub.it.
E se volete qualche suggerimento in più è disponibile anche per l’estate 2020 la classifica dei mari più belli d’Italia. Al primo posto assoluto per l’estate 2020 c’è il comprensorio di Baunei (provincia di Nuoro, Sardegna) seguito dalla località di Castiglione della Pescaia e la Maremma toscana (provincia di Grosseto) mentre ancora la Sardegna è sul gradino più basso del podio con il Litorale di Chia con Domus De Maria (provincia di Cagliari). A chiudere la top five c’è la Campania con l’area del Cilento Antico e di nuovo la Toscana con Costa d’Argento e Isola del Giglio.

copertina verdeta73

banner essere cna

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Gli auguri di Buona Pasqua del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale CNA Pensionati - Ministro della Salute Roberto Speranza

Agenzia Dire, Giungi “Gli anziani possono dare ancora un grande contributo alla comunità

Agenzia Dire, D'Andrea Pensionati ex artigiani a disposizione della comunità”

Agenzia Dire, Decaro ANCI “Nonni per la città” preziosi per trasmissione saperi ai più giovani

Festa Nazionale CNA Pensionati - Sergio Silvestrini Segretario Generale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Daniele Vaccarino Presidente Nazionale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Vinciano Luca Caricato

Spot radiofonici

BannerTIM

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.