L'App Immuni è finalmente disponibile

 Si tratta di uno strumento, scaricabile gratuitamente sugli store Apple e Google, creato per aiutarci a combattere l'epidemia di COVID-19

È scaricabile da inizio Giugno in tutta Italia, disponibile gratuitamente negli store di Apple e Google, l'app Immuni: lo strumento tecnologico per dispositivi mobili che consentirà di avvertire gli utenti che hanno avuto un'esposizione a rischio Covid-19.

Come funziona. L'app si propone di avvertire gli utenti potenzialmente contagiati, anche quando sono asintomatici. Se sono entrati in contatto con soggetti successivamente risultati positivi al tampone, verranno avvisati con una notifica dellapp. Ciò consentirà loro di rivolgersi tempestivamente al medico di medicina generale per ricevere le indicazioni sui passi da compiere. Quando le strutture sanitarie e le Asl riscontrano un nuovo caso positivo, dietro consenso del soggetto stesso gli operatori sanitari inseriscono un codice nel sistema. A questo punto il sistema invia la notifica agli utenti con i quali il caso positivo è stato a stretto contatto.

L'utilità per gli anziani. Soprattutto nel periodo di lockdown una larga fetta degli over 65 si è avvicinata o ha rafforzato le proprie competenze tecnologiche. Proprio per questa parte della popolazione è consigliato dotarsi dell'app Immuni: chiunque decida di scaricarla contribuisce a tutelare le persone che incontra ma anche sé stesso. Appare evidente quindi che è auspicabile il ricorso all'app proprio dagli anziani, coloro che in termini di rischio sono più esposti alle conseguenze del Coronavirus. Questi utenti possono isolarsi per evitare di contagiare altri. Venendo informati tempestivamente, gli utenti possono anche contattare il proprio medico prima e ridurre così il rischio di complicanze.

Al via il progetto. Nei primi tre giorni dalla pubblicazione dell'App, prima che diventi operativa, Immuni ha già ottenuto oltre un milione di download. I servizi sanitari regionali attiveranno gradualmente gli avvisi dell'app. A cominciare saranno da lunedì 8 giugno le Regioni Abruzzo, Liguria, Marche e Puglia. Sul sito immuni.italia.it è possibile scoprire di più sul funzionamento del sistema e leggere tutte le informazioni sul progetto - nato dalla collaborazione tra Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministro della Salute, Ministro per lInnovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, Regioni, Commissario straordinario per lemergenza Covid-19 e le società pubbliche Sogei e PagoPa - sviluppato nel rispetto della normativa italiana ed europea sulla tutela della privacy.

copertina verdeta 80

banner essere cna

banner i consigli di samuele

Assemblea Nazionale 2021 - Intervista al Presidente Nazionale Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale 2021 - Intervista al Presidente Nazionale CNA Daniele Vaccarino

banner FormazioneMondoDigitale

DIGITAL STORYTELLING
Corsi di formazione con Fondazione Mondo Digitale

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Gli auguri di Buona Pasqua del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale CNA Pensionati - Ministro della Salute Roberto Speranza

Agenzia Dire, Giungi “Gli anziani possono dare ancora un grande contributo alla comunità

Agenzia Dire, D'Andrea Pensionati ex artigiani a disposizione della comunità”

Agenzia Dire, Decaro ANCI “Nonni per la città” preziosi per trasmissione saperi ai più giovani

Festa Nazionale CNA Pensionati - Sergio Silvestrini Segretario Generale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Daniele Vaccarino Presidente Nazionale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Vinciano Luca Caricato

Spot radiofonici

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.