Natale in lockdown, come muoversi a casa per restare in forma

La pandemia da Coronavirus sta modificando le abitudini di vita di molti cittadini nella maggior parte dei Paesi.
Le misure di contenimento della diffusione del contagio rendono difficile il mantenimento di uno stile di vita attivo, infatti in questo periodo è quasi inevitabile rimanere molte ore seduti, in casa, soprattutto per i soggetti over 70.

Ad ogni età una regolare attività fisica, anche moderata, contribuisce a migliorare la qualità della vita in quanto influisce positivamente sia sullo stato di salute sia sul grado di benessere psichico contribuendo a mantenere o sviluppare le relazioni interpersonali.

L’esercizio fisico, infatti, riduce la pressione arteriosa, controlla i livelli di glicemia, modula positivamente il colesterolo nel sangue, aiuta a prevenire le malattie cardiovascolari, comporta benefici evidenti per l’apparato muscolare e scheletrico.

Svolgere un’attività fisica adeguata ed in maniera costante contribuisce ad aumentare le difese immunitarie, migliora la qualità del sonno e riduce stress ed ansia che in un periodo come questo sono sicuramente aumentati.

L’OMS consiglia di dedicare all’attività fisica almeno 20 minuti al giorno: le linee guida internazionali individuano infatti in 150-300 minuti a settimana la quantità di attività fisica ottimale per mantenere uno stile di vita sano e corretto.

L’Istituto Superiore di Sanità ha stilato alcuni consigli su attività fisica ed esercizi per gli over 65 costretti a rimanere in casa al fine di limitare la sedentarietà e favorire il mantenimento delle capacità cognitive.

Attività domestiche come passare l’aspirapolvere, occuparsi del giardino o dei balconi, rifare i letti, apparecchiare la tavola, cucinare mantengono in attività e creano un ambiente domestico confortevole e rilassante.

Ballare, anche in coppia se possibile, continua a rappresentare un ottimo esercizio ed un piacevole passatempo.

Ogni 30 minuti circa, o dopo un’ora in cui si sta seduti o sdraiati, bisogna fare “pause attive” di circa 2-3 minuti, come ad esempio semplici esercizi di allungamento muscolare o camminare, magari quando si è al telefono.

Gli specialisti consigliano di svolgere esercizi di rilassamento come ad esempio la meditazione da seduti. I più atletici possono svolgere esercizi di stretching. Risulta utile, inoltre, compiere esercizi di rinforzo muscolare.

Oltre i 65 anni di età a causa dell’aumentato rischio di cadute, si dovrebbe dedicare del tempo al potenziamento della capacità di mantenimento dell’equilibrio e della stabilità, vale a dire migliorare la forza muscolare del busto per mantenere stabili colonna vertebrale, arti inferiori e tutto il corpo in generale, ottenendo così una maggiore capacità di equilibrio durante il cammino.

A qualsiasi età prima di intraprendere un’attività fisica costante è comunque fondamentale il consiglio ed il parere del medico per una conferma dell’assenza di particolari controindicazioni oltre che per una valutazione della tipologia dell’attività che si può intraprendere.

Se durante lo svolgimento di una prestazione fisica si presentano disturbi, è consigliabile sospendere la prestazione stessa.

Su internet vengono proposti video per accompagnare l’attività fisica svolta in casa.
Un suggerimento potrebbe essere quello di creare dei gruppi virtuali, attraverso i telefonini per esempio, magari facendoci aiutare dai giovani, sempre in sicurezza.

L’adesione a “palestre” e gruppi “virtuali” consente il reciproco controllo e rende più vivaci e divertenti gli incontri, favorendo la socializzazione e stimolando anche i più pigri a rimanere fisicamente attivi, anche rimanendo a casa.

Per concludere, quindi, praticare attività fisica oggi può diventare una buona abitudine che ci permetterà di arrivare “in forma” al momento in cui potremo riprendere le attività all’aperto, partecipare ad eventi, pranzi, gite o soggiorni organizzati, ricominciare a passeggiare ed incontrare le persone a noi care, in sicurezza.

Documenti Assemblea Nazionale 2020

copertina verdeta76

banner essere cna

banner i consigli di samuele

Assemblea Nazionale 2020 - Intervista al Presidente Nazionale Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale 2020 - Intervista al Segretario Nazionale Filippo D’Andrea

banner FormazioneMondoDigitale

DIGITAL STORYTELLING
Corsi di formazione con Fondazione Mondo Digitale

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Gli auguri di Buona Pasqua del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale CNA Pensionati - Ministro della Salute Roberto Speranza

Agenzia Dire, Giungi “Gli anziani possono dare ancora un grande contributo alla comunità

Agenzia Dire, D'Andrea Pensionati ex artigiani a disposizione della comunità”

Agenzia Dire, Decaro ANCI “Nonni per la città” preziosi per trasmissione saperi ai più giovani

Festa Nazionale CNA Pensionati - Sergio Silvestrini Segretario Generale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Daniele Vaccarino Presidente Nazionale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Vinciano Luca Caricato

Spot radiofonici

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.