Time To care, i giovani in aiuto agli anziani

Ben 1200 ragazzi di età inferiore ai 35 anni saranno selezionati con un bando pubblico per attività retribuite di supporto e assistenza alla popolazione più anziana. Domande entro il 31 ottobre


Il Dipartimento per le politiche della famiglia insieme al Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale hanno pubblicato il Bando “Time to care”: progetto rivolto a giovani under35 che vogliano impegnarsi, per un periodo di sei mesi, in attività retribuite di supporto e assistenza agli anziani, nell’ambito di azioni progettuali proposte dagli enti del Terzo settore sul territorio nazionale. Una bella occasione per dare una mano a chi ne ha bisogno, fare del bene lavorando.

Cosa si andrà a fare. Il Bando ha l'obiettivo di sostenere i giovani, promuovere lo scambio intergenerazionale e favorire l’inclusione delle persone anziane nella vita sociale, anche in considerazione del fatto che rappresentano la categoria più esposta al contagio del coronavirus COVID-19. In particolare i 1.200 giovani selezionati saranno impegnati in servizi di assistenza a domicilio e/o a distanza nei confronti degli anziani; attività di "welfare leggero" (disbrigo di piccole faccende per persone anziane o bisognose: consegna di spesa, acquisto di farmaci, contatti con i medici di base, pagamento di bollette, consegne a domicilio di diversi beni, libri, giornali, pasti preparati o altri beni di necessità, ecc.); assistenza da remoto, anche mediante contatti telefonici dedicati all'ascolto e al conforto di chi è solo, o servizi informativi per gli anziani, anche online.

Retribuzione prevista. I giovani “operatori”, rigorosamente under35, saranno selezionati direttamente dall’Ente di riferimento e firmeranno un contratto di collaborazione coordinata e continuata (co.co.co). Sarà loro riconosciuto un assegno mensile pari a 375 euro netti, oltre ai contributi previdenziali; avranno una copertura assicurativa relativa ai rischi connessi allo svolgimento delle attività e saranno dotati di adeguati dispositivi di protezione individuale. E soprattutto potranno essere fieri di essere risorse preziose per i tanti Nonni e Pensionati d’Italia che necessitano di un aiuto concreto.

Come fare domanda. I giovani in possesso dei requisiti specificati nel bando di partecipazione – disponibile dal sito www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it – avranno tempo fino alle ore 14.00 del prossimo 31 ottobre per presentare la propria domanda di partecipazione.

Documenti Assemblea Nazionale 2020

copertina verdeta76

banner essere cna

banner i consigli di samuele

Assemblea Nazionale 2020 - Intervista al Presidente Nazionale Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale 2020 - Intervista al Segretario Nazionale Filippo D’Andrea

banner FormazioneMondoDigitale

DIGITAL STORYTELLING
Corsi di formazione con Fondazione Mondo Digitale

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Gli auguri di Buona Pasqua del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale CNA Pensionati - Ministro della Salute Roberto Speranza

Agenzia Dire, Giungi “Gli anziani possono dare ancora un grande contributo alla comunità

Agenzia Dire, D'Andrea Pensionati ex artigiani a disposizione della comunità”

Agenzia Dire, Decaro ANCI “Nonni per la città” preziosi per trasmissione saperi ai più giovani

Festa Nazionale CNA Pensionati - Sergio Silvestrini Segretario Generale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Daniele Vaccarino Presidente Nazionale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Vinciano Luca Caricato

Spot radiofonici

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.